venerdì 22 maggio 2015

Orzotto con asparagi e pomodori secchi.



E' un piatto abbastanza semplice da preparare, gustosissimo e digeribile. Perfetto per vegetariani e vegani.

Gli ingredienti sono:

sei o sette asparagi a persona,
sei o sette pomodori secchi a persona,
70/80g. di orzo a persona,
uno spicchio di aglio
olio e sale quanto basta

In una casseruola faccio appena rosolare l'aglio nell'olio extravergine d'oliva.
Mondo gli asparagi, elimino la parte non edibile , metto da parte le cime,   taglio in parti di circa 3 cm.i gambi e li aggiungo all'olio caldo lasciandoli rosolare un pochino. Aggiungo i pomodori secchi sfilettati, 150ml di acqua per ogni porzione e lascio cuocere 20/30minuti.
Sciacquo per benino l'orzo con acqua corrente e lo aggiungo al brodo di asparagi e pomodori secchi.


Faccio cuocere almeno 1/2 ora a fuoco lento, mescolando spesso e aggiungendo acqua tiepida nel caso l'orzotto risultasse troppo asciutto. A metà cottura aggiungo le cime degli asparagi che avevo messo da parte. Aggiusto di sale tenendo conto che i pomodori secchi possono essere un po' salati.


Spengo e lascio insaporire 5 minuti prima di servire.





lunedì 23 settembre 2013

Arancini alla napoletana senza lattosio!

Qualche giorno fa ho trovato questa meravigliosa ricetta su questo blog.

Ho subito deciso che avrei cotto questi arancini per mio figlio che è intollerante al lattosio e perchè si presentavano proprio appetitosi.

Stamattina mi sono armata di tutti gli ingredienti e:



eccoli qua! Sembrano più polpette... ma sono buonissimi!

Vi consiglio di provarli e buon appetito a tutti!

domenica 7 luglio 2013

Incipit

Salve a tutti!
Finalmente il primo post di questo mio nuovo blog. Qualcuno forse, già mi conosce per il blog Uncinetto e fantasia, tutto un altro argomento certo. Tutti noi abbiamo più di una passione ed io non faccio da eccezione che conferma la regola, ma anzi... per dirla chiara a me le regole piacciono proprio pocopoco poco!

Insomma chiacchere che con la cucina non hanno proprio niente a che vedere, ma solo per presentarvi la mia prima pagina di questo blog di cucina.

Premetto che non troverete le ricette di grandi schef, non sono una cuoca certificata, cucino tantissimo per la mia famiglia e per gli amici più amici ( meglio evitare di avvelenare chi mi è antipatic, scherzo?).

Quando cucino è come quando lavoro ad uncinetto o a maglia, vedo un lovoro che mi piace, lo ripenso modificando questo e quello, lo eseguo cambiando via via che lavoro, sfilo, rifaccio, alla fine quando "ci piace" è ok.

Per i piatti che preparo l' OK me lo danno più che altro i miei figli, se magiano "strafocando" 10, se mangiano con gusto 7/8, se dicono che non hanno fame... lasciamo perdere.

Insomma andiamo alla prima pagina del blog dedicata al Mio Pane.